Ossigeno Ozono terapia

CHE COS'È L'OZONO:

OzonoL'Ozono (O3), molecola triatomica dell'ossigeno, e' primariamente conosciuta per il suo ruolo protettore dei raggi ultravioletti provenienti dal sole. Grazie alla sua elevata capacità ossidante ed alla sua particolare reattività questo gas trova applicazione sia in campo industriale che in campo medico come miscela di Ozono e Ossigeno alla concentrazione desiderata (Aubour, 1938).


L'Ozono viene prodotto in ambito medico attraverso un'apposita apparecchiatura medicale che trasforma le molecole di ossigeno O2 elettrificandole in molecole di Ozono O3.Viene usata per curare molte malattie, soprattutto dove le terapie convenzionali da sole non danno i risultati sperati o in quei casi dove il paziente rifiuta i protocolli terapeutici.


AZIONI DELL'OSSIGENO-OZONO

L'ossigeno-ozono terapia è una tecnica dolce che sfrutta le potenzialità dell'ozono, combinato all'ossigeno. Stimola e aumentare i meccanismi di protezione nei confronti della produzione di radicali liberi e di sostanze tossiche per le cellule. Attiva la circolazione in tutti i tessuti favorendo il rilascio dell'ossigeno agli stessi svolgendo così diverse azioni:

Analgesica, Antiinfiammatoria, Miorilassante, Antibatterica, Fungicida, Inattivante virale, Immunomodulante, Attivante del microcircolo, Attivante del metabolismo, Favorisce il rilascio dell’ossigeno ematico

 


QUALI SONO I BENEFICI DELL'OZONOTERAPIA?

Ozono
  • Aiuta il fegato a subire una disintossicazione naturale;
  • Accelera l'utilizzo del glucosio da parte delle cellule per aumentata glicolisi ed aumento della disponibilità di ATP nelle cellule e nei tessuti, soprattutto quello nervoso;
  • Reazione diretta con gli acidi grassi insaturi, i cui legami doppi di carbonio vengono spezzati e trasformati in composti idrosolubili (azione lipolitica);
  • Migliora il metabolismo cellulare e porta così energia al corpo umano;
  • Elimina l'acido urico;
  • Fluidifica il sangue, lotta quindi contro le conseguenze di una cattiva circolazione sanguigna;
  • Rigenera i globuli rossi di sangue, assicurando una migliore trasmissione di ossigeno e il miglioramento della coagulazione del sangue;
  • Elimina una grande quantità di batteri, virus e funghi, o ne impedisce la moltiplicazione.


PATOLOGIE IN CUI È INDICATA L'OSSIGENO-OZONOTERAPIA

Ortopedia, reumatologia e traumatologia:
Artrosi e artriti, tendiniti, discopatie cervicali e lombari (ernie del disco), fibromialgia, patologie dolorose del piede...


Flebologia ed angiologia:
Disturbi della circolazione arteriosa venosa e linfatica (gambe pesanti, gonfie e dolenti), insufficienza venosa periferica, microangiopatia diabetica, ulcere diabetiche di difficile guarigione, linfoedema...


Apparato genito urinario:
Cistiti ricorrenti, vaginiti, micosi, disturbi del ciclo mestruale, prostatiti, evidenti benefici si ottengono nel paziente di sesso maschile in corso di disfunzione erettile su base vascolare...


Malattie dermatologiche:
herpes simplex e zoster, eczemi acuti e cronici, dermatiti da contatto, acne, psoriasi, micosi
Medicina estetica: cellulite, cicatrici, smagliature...


Anti-Aging:
L'Ossigeno-Ozonoterapia nella prevenzione dei danni del tempo è indicata particolarmente dopo i 40 anni, sia per uomini che donne. Il Programma AntiAge con Ossigeno Ozono Terapia si prende carico delle problematiche legate all’invecchiamento nelle sue varie manifestazioni sull'organismo con una terapia mirata e personalizzata.


Medicina sportiva:
Si utilizza per via sottocutanea nell’infiammazione o trauma dei tendini, distorsioni, epicondiliti, ma anche, per via sistemica (auto emotrasfusione), per migliorare l’ossigenazione muscolare dello sportivo con evidente miglioramento della prestazione sportiva.
Stati di deficienza immunitaria e patologie autoimmuni : immunostimolante, coadiuvante nei trattamenti con radiazioni e chemioterapia.


Pneumologia:
Asma allergico


Turbe Neurologiche:
cefalea di varia natura (su base tensiva e vascolare), deficit della memoria...


Patologie allergiche
 

MODALITÀ DI SOMMINISTRAZIONE

ozonoLe modalità di applicazione sono di vario tipo : iniezioni paravertebrali, infiltrazioni peri ed intraarticolari, iniezioni nei fasci muscolari, grande Autoemotrasfusione, insufflazioni vescicali e vaginali, applicazione di speciali sacchetti…

LE CONTROINDICAZIONI

Le applicazioni di ossigeno-ozono sono prive di effetti collaterali e non presentano controindicazioni ( la si può definire Medicina Naturale). Le uniche controindicazioni sono: la gravidanza, i bambini, gli epilettici e le persone con favismo.