anti-aging

La Medicina Anti-Aging è la medicina del futuro, poiché la prevenzione e lo sviluppo di tutte le potenzialità del nostro organismo ci garantiscono di vivere attivamente e nel migliore dei modi in tutte le età della nostra esistenza.

 

Anto AgingSe il naturale invecchiamento prevede un decadimento fisico e cerebrale, oggi i progressi scientifici internazionali permettono di rallentare questo processo. La Medicina Anti-Aging è proprio il primo passo verso una condizione ottimale di benessere e qualità di vita, in contrasto con la progressiva perdita delle capacità mentali e motorie, psico-fisiche ed estetiche (riduzione delle memoria, stanchezza fisica, decadimento sessuale, invecchiamento cutaneo), nonché un deterioramento delle funzioni di tutti gli apparati, in particolare del sistema ormonale, cerebrale e immunitario.


La Medicina Anti-Aging si occupa di prevenire, trattare e rallentare il declino dell’organismo umano correlato al passare degli anni e che si differenzia in una prima fase preventiva e in un seguente momento correttivo.


Fase preventiva

Nella prima fase si cerca di conoscere e regolare il rapporto tra le caratteristiche personali ereditate geneticamente e il proprio stile di vita nel suo rapportarsi all’ambiente, all’alimentazione e alle interrelazioni sociale.


Fase correttiva

Nella seconda fase, il programma si avvale esclusivamente di metodologie e tecniche ampiamente validate sotto il profilo medico, endocrinologico, alimentare, chirurgico, medico estetico, termale e cosmetologico.

Ne consegue che “non possiamo classificare l’anti-aging come un ramo specialistico, ma come una medicina integrata ad approccio multidisciplinare ed olistico in cui le terapie complementari trovano un terreno di elezione”Nata solo all’inizio degli anni novanta, la medicina Anti-Aging negli USA è considerata la disciplina medica con il più rapido sviluppo, probabilmente sostenuta dal desiderio di eterna giovinezza e salute.


La Medicina Anti-Aging parte dal concetto che l’invecchiamento non esiste senza degenerazione ed è quindi un processo fisio-patologico su cui si deve intervenire precocemente per ridurre il rischio di sviluppare malattie cronico-degenerative. Infatti circa 90% delle malattie degli adulti è legato ai processi degenerativi dell'invecchiamento. Queste comprendono malattie cardiovascolari, il diabete, le malattie cerebrovascolari, l'ipertensione, l'osteoporosi, l'osteoartrite, le malattie autoimmunitarie e l'Alzheimer. Con analisi predittive, diagnosi precoce ed interventi appropriati, la maggior parte di queste malattie può essere evitata e curata.


Anti AgingOltre alla genomica, già parte integrante delle analisi svolte in Medicina Anti-Aging, che permette di valutare le predisposizioni individuali a numerose patologie, nei prossimi anni entreranno a far parte del bagaglio di interventi della medicina anti-invecchiamento anche le terapie con cellule staminali che permetteranno in sostanza di rigenerare tessuti danneggiati. Questo a testimonianza di un’altra caratteristica di questa medicina: la stretta vicinanza con il mondo della ricerca e l’introduzione rapida di novità diagnostiche e terapeutiche utili per il benessere dei pazienti. Questo riguarda tutte le aree della Medicina Anti-Aging tra cui la nutrizione, l’integrazione alimentare, la correzione di squilibri ormonali, l’ esercizio fisico, la riduzione dello stress e le applicazioni di PNL (Programazione Neuro-Linguistica *).


La Medicina Anti-Aging è assolutamente personalizzata, i risultati del check-up servono per preparare un programma individuale di prevenzione e rallentamento dell’invecchiamento che viene definito multi-modale. Non prevede cioè solo l’uso di farmaci ma interviene a 360 gradi partendo dagli interventi più sicuri e semplici come l’esercizio fisico, la dieta, la riduzione dello stress, il coaching psicologico, gli integratori alimentari...Un discorso a parte va fatto per gli esami di laboratorio, elemento fondamentale in Medicina Anti-Aging. E’ infatti a livello molecolare e biochimico che è possibile osservare le prime alterazioni che dopo anni possono dar luogo ad una vera e propria malattia. Una scelta attenta dei parametri da valutare ed una lettura che si basa sull’identificazione di valori ottimali per la persona e non solo sui valori norma, sono di massima importanza per un corretto programma di prevenzione e cura.


Uno dei trattamenti proposti per l' Anti-Aging é l’Ossigeno-Ozonoterapia : È possibile utilizzare i vari meccanismi di azione dell’ozono sul microcircolo, sul metabolismo, sul trofismo dei tessuti e sul sistema immunitario con un protocollo di trattamenti coordinati a finalità antiaging. L’obiettivo è il ripristino dell’equilibrio funzionale sia degli organi interni sia della pelle, ritardando così l’invecchiamento con evidenti risultati estetici e di benessere soggettivo.


La Medicina Anti-Aging è innovativa anche per ragioni meno scientifiche e più umane : non ci si prende cura semplicemente di un sintomo o di una malattia ma di ogni persona nella sua interezza. Si tratta quindi di gestire il caso clinico in modo completo per evitare la frammentazione del paziente nei suoi vari sintomi, trattati troppo spesso da specialisti diversi, a nessuno dei quali è consentito vedere il paziente nella sua interezza e complessità.